Via Malignani, 47 33080 Cimpello di Fiume Veneto (PN) Italia

Azienda

Want create site? Find Free WordPress Themes and plugins.

l’azienda fornisce un servizio a 360°, dalla fase progettuale al post-collaudo

Un’esperienza di oltre quarant’anni nel settore al servizio degli enti pubblici e di clienti privati, sia nell’ambito delle nuove costruzioni civili e industriali che nel campo delle ristrutturazioni, della riqualificazione energetica e del restauro: è quanto offre Nuova IZC Costruzioni Generali, impresa nel campo dell’edilizia con sede a Cimpello di Fiume Veneto (Pordenone). Una collocazione strategica dal punto di vista logistico, a due passi dall’autostrada A28, che garantisce il facile raggiungimento di tutta l’area del Nord Est Italia.

L’azienda coniuga perfettamente, con le proprie risorse interne e attraverso collaborazioni consolidate con aziende e professionisti selezionati, esperienza diretta nei cantieri e competenza tecnica per offrire ai propri clienti un servizio qualificato a 360°, dall’assistenza in fase progettuale al monitoraggio dell’opera post-collaudo.
L’azienda si è dotata di una struttura organizzata e flessibile, così da gestire con efficienza ogni tipologia di opera – dalla piccola manutenzione alla costruzione chiavi in mano, nel rispetto dei tempi e dei costi. Sono infatti svariati e anche molto diversi tra di loro i tipi di intervento che l’azienda compie.

Significativo l’adeguamento sismico di una scuola media di Cividale del Friuli  andando a rinforzare le strutture di cemento armato costruite peraltro proprio nel 1976, all’indomani del terremoto in Friuli. Sempre su una scuola è stato compiuto un altro intervento importante, questa volta di riqualificazione energetica: è stato portato in classe A+ l’edificio della scuola elementare di Tarvisio con un intervento sostanziale sulla copertura, sulle facciate e sui serramenti, realizzato in tempi molto rapidi durante l’estate così da non andare a disturbare, nemmeno in questo caso, lo svolgersi delle lezioni.
Un altro ambito di intervento è quello del restauro nel quale si colloca il rifacimento della copertura e il restauro della facciata e degli scuri in legno di Villa Varda a Brugnera risalente al 1400, per quanto la conformazione attuale sia settecentesca. In pochi mesi è stata svelata la facciata in tutto il suo splendore dato che sono anche state ripristinate le cromie originarie: un motivo in più per andarla a visitare, oltre che per vedere come operiamo in quanto a scelta dei materiali e metodologie di lavoro.
Una delle prossime frontiere, per la verità già in gran parte raggiunta, è quella della bioedilizia che completa l’offerta già nutrita, nel campo del residenziale “chiavi in mano”, altro ambito in cui operiamo ormai di consuetudine e che offre prospettive interessanti: basti pensare alla domotica.

Soci Fondatori

Video Popup
Did you find apk for android? You can find new Free Android Games and apps.